Chiudere area B indiscriminatamente non è la soluzione per la mobilità a Milano. Ci vuole un piano sostenibile.

Chiudere indiscriminatamente Area B, vuol dire solo cercare soluzioni tampone, non risolutive e creare altri problemi sulla mobilità. Il Comune di Milano in aprile   aveva predisposto il documento di strategia di adattamento all’ emergenza covid, aprendolo “al contributo della città”, cioè chiedendo ai cittadini di esprimersi in una “Consultazione Pubblica …

Ferraro: “Amministrative? Piattaforma Milano vuole essere protagonista”

Il presidente di Piattaforma Milano, Carmelo Ferraro: Un candidato sindaco? Decideremo nelle prossime settimane Carmelo Ferraro è il presidente di Piattaforma Milano, comitato/laboratorio politico civico nato nell’ambito del mondo moderato, che terrà domani, 13 ottobre alle ore 19 alla Fabbrica del Vapore, la sua prima assemblea dopo il lockdown. Come …

Tribunale unificato dei Brevetti

Piattaforma Milano è in campo e da sempre ha sollecitato il Governo italiano e il Sindaco di Milano a candidare la “nostra” Città per ospitare una delle tre sedi del Tribunale unificato dei brevetti. Finalmente è ufficiale, il Governo italiano ha candidato Milano. Il risultato di un importante lavoro di …

Referendum – NO

Il Direttivo di Piattaforma Milano ha deciso di prendere posizione in merito al Referendum Costituzionale indetto per domenica 20 e lunedì 21 settembre, schierandosi per il NO, perché questa è la posizione conforme alla storia di Piattaforma Milano e dei suoi rappresentanti eletti democraticamente poco più di un anno fa. …

Asili nido e scuole dell’infanzia

Il “disastro sociale” annunciato, venuto a mancare il necessario intervento di sostegno economico da parte del Governo, sta emergendo e senza un tempestivo intervento da parte degli Enti Locali scoppierà inevitabilmente a settembre. La carenza di posti negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia frutto, sia del mancato sostegno economico …

Wall of dolls

Piattaforma Milano è in campo e da sempre al fianco alle donne!    Wall of dolls,  l’installazione in ricordo delle vittime di femminicidio, dato a fuoco è un gesto incivile e un dispregio alla denuncia di un fenomeno che colpisce milioni di donne nel mondo.   Piattaforma Milano è dalla …