Commissione: GIOVANI, LAVORO E SVILUPPO ECONOMICO

La Commissione Sviluppo e Lavoro si occupa di tutti i temi legati alla città che impattano sugli aspetti economici. Per questo ha per natura un ruolo trasversale, che incrocia il lavoro di più o meno tutte le altre commissioni. Nella visione di Piattaforma Milano il lavoro è una priorità e un’urgenza del territorio, ma lo sviluppo viene prima almeno a livello cronologico dal momento che lo sviluppo crea le condizioni pe generare nuovo lavoro.

Nelle prime riunioni la Commissione ha identificato una serie di temi su cui lavorerà progressivamente:

  1. Connessione a politiche sviluppo e lavoro degli altri livelli istituzionali (europeo, nazionale, regionale). Comprende temi strategici e di alto livello come le questioni dello futuro del lavoro, investimento in capitale umano e della posizione sui temi economici, e dello stato di occupazione e fondamentali economici nel territorio di Milano e Provincia.
  2. Bilancio e uso delle risorse pubbliche del Comune
  3. Demanio e patrimonio (uso, conservazione e ampliamento, comprese forme, vincolate e non, di lascito al Comune)
  4. Partecipate del Comune (a partire dagli studi che spingono ad aggregarle insieme)
  5. Iniziative e politiche del Comune di Milano per il lavoro (politiche attive, sportelli lavoro, comunicazione delle iniziative della Regione e Città Metropolitana, coinvolgimento dei soggetti privati e del terzo settore)
  6. Il lavoro dentro Comune Milano (dal punto di vista delle assunzioni nei prossimi anni è previsto un esodo elevatissimo, più che di efficienza sarà occasione per un ridisegno complessivo delle risorse umane comunali)
  7. Attrazione di investimenti e connessione di Milano ai circuiti internazionali e adeguamento delle strutture del Comune a rispondere a questo bisogno
  8. Riequilibro economico centro-periferie (con attenzione anche al tema della valorizzazione degli scali ferroviari)
  9. Analisi dell’impatto economico delle comunità straniere e del loro inserimento produttivo

Il metodo di lavoro prevede la ricerca del contributo di esperti l’organizzazione di eventi per l’identificazione dei bisogni del territorio in questi ambiti, la restituzione del lavoro fatto e la sollecitazione di istituzioni e altri soggetti verso la ricerca e l’attuazione di possibili soluzioni.